L’Universo, che passione!

sfondo_ata

20 + 20 anni di astrofilia nel Lazio

Frascati, Scuderie Aldobrandini – Sabato 17 ottobre 2015

Il convegno dei soci e simpatizzanti ATA, aperta a tutti gli appassionati di astronomia e scienza del Lazio per ricordare e festeggiare insieme i traguardi raggiunti, e guardare al futuro…

Programma

  • 10.15: 20 +20 anni di ATA: passato, presente e futuro dell’astrofilia ai castelli romani e dintorni…
  • 11.15: coffee-break
  • 11.30: relazioni invitate: le attività delle associazioni, degli osservatori pubblici e dei planetari del Lazio
  • 13.00: tavola rotonda: prospettive e proposte di collaborazione in rete tra gli astrofili del Lazio
  • 13.30: pranzo sociale presso la Cantina Comandini (Frascati) – riservato a soci ATA e simpatizzanti, su prenotazione, al costo di 20 euro/persona
  • 17.00: Cerimonia “Premio Livio Gratton” – XII edizione

Prenotazione obbligatoria entro e non oltre il 12 ottobre per il pranzo con mail a:  segreteria@ataonweb.it

 


foto_orru_2L’Universo, che passione!“, recita il nostro motto. Una passione che ci accompagna ormai da venti anni. Da quando, nell’ottobre del 1995, fu fondata l’ATA, in quella saletta gremita dell’allora Istituto di Astrofisica Spaziale del CNR a via Enrico Fermi a Frascati. E con la stessa passione e determinazione di allora, l’ATA di oggi prosegue nella sua “missione” di diffusione e promozione della cultura scientifica, nelle scuole, organizzando eventi culturali di grande attualità, coltivando tra i soci la passione di osservare, studiare e capire il cielo e la scienza, stimolando infine il contributo della ricerca amatoriale all’avanzamento delle conoscenze astronomiche. Lo facciamo, da sempre, con la convinzione che la scoperta dell’Universo  debba essere una esperienza condivisa, mettendo in connessione Associazioni, Scuole, Istituzioni, Enti culturali e di Ricerca, per far sì che… l’astronomia e la scienza siano veramente patrimonio di tutti.

E’ così che abbiamo raggiunto traguardi importanti, primi fra tutti la realizzazione e la gestione dell’Osservatorio Astronomico “Franco Fuligni”, del Planetario tuscolano itinerante e della Specola Torsoli destinata alla ricerca amatoriale. Ma anche l’ideazione, la fondazione e lo start-up dell’ambizioso progetto Frascati Scienza, che ha poi avuto l’importante seguito che conosciamo.

E’ difficile misurare la rilevanza dell’impatto sociale che l’ATA ha determinato nella società in questi venti anni.

Si può dire che l’ATA ha realizzato qualcosa come oltre 2.300 eventi (più di 200 all’anno, in media), tra conferenze, seminari, serate osservative pubbliche, lezioni, corsi, convegni, incontri del salotto scientifico, escursioni scientifico-culturali, star party per astrofili…
Si può dire che sono stati oltre 1.600 gli interventi fatti nelle Scuole di ogni ordine e grado, con un coinvolgimento stimato di 40.000 studenti. Si può dire che l’osservatorio ha aperto le sue porte  al pubblico oltre 1.400 volte in 15 anni. E che negli ultimi cinque anni sono state condotte sessioni osservative finalizzate alla ricerca con frequenza almeno settimanale, contribuendo alla determinazione di curve di luce e parametri orbitali di decine di asteroidi, stelle variabili, supernovae…

O che sono state quasi 3.000 le persone che si sono iscritte alla nostra Associazione e ci hanno accompagnato anche solo per qualcuno di questi ultimi venti anni.

Ma con tutto ciò, ancora non sappiamo misurare esattamente che cosa ha significato per il nostro territorio e per la comunità che lo abita l’attivismo della nostra Associazione, garantendo una continuità ed una varietà di offerta che ha dell’incredibile, considerando la sua natura volontaristica – mai tradita – e le scarse risorse economiche di cui ha potuto sempre disporre.

Una “efficienza”, unita ad una disponibilità all’inclusione ed al coinvolgimento  che possono invidiarci, oserei dire, enti con ben altre possibilità, umane e strumentali.

Chiunque ci abbia accompagnato e sostenuto in questo lungo cammino, che siano soci, simpatizzanti, ricercatori, politici, amministratori, imprenditori e sponsor (molto pochi, ahimè!), deve sentirsi orgoglioso di aver contribuito a realizzare tutto questo e ad aver reso possibile una così bella esperienza “umana”.

E deve sentire allo stesso tempo la responsabilità di consentire all’ATA di andare avanti, di guardare ai prossimi 20 anni per raggiungere ancora altri importanti traguardi: le idee e i progetti, insieme al necessario entusiasmo e determinazione, non ci mancano !

L’Universo, che passione…“, recita la prima parte del nostro motto, ma ci piace in conclusione ricordare anche la seconda parte, altrettanto importante: “Scoprilo con noi !“.

Vi aspetto tutti il prossimo sabato 17 ottobre per festeggiare insieme !

Luca Orrù
Presidente ATA

 

Documenti scaricabili

You may also like...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>