Calcolato il periodo di rotazione dell’asteroide (56116) 1999 DZ7

asteroide

Nell’ambito delle attività di ricerca amatoriale condotte dal Gruppo Ricerca ATA, è stato determinato il periodo di rotazione sinodico dell’asteroide( 56116) 1999 CZ7. Questo pianetino era stato scelto in quanto selezionato come target opportunity  dal Bollettino trimestrale edito dal Minor Planet Center.

Scoperto nel 1999 (da cui la sua sigla) a Socorro (Nuovo Messico), era stato inizialmente designato con la sigla provvisoria 2000 OP47. E’ classificato come un Mars Crossing Asteroid, ovvero è un asteroide che durante la sua rivoluzione attorno al Sole arriva ad incrociare l’orbita del pianeta Marte. La sua massima distanza dal Sole misura circa 2,32 unità astronomiche mentre alla minima distanza raggiunge circa le 1,66 unità astronomiche e compie la sua rivoluzione in circa 3,3 anni.

Per determinare con precisione e col minimo errore il suo periodo di rotazione sono state necessarie 6 sessioni osservative eseguite nel mese di marzo 2017 in cui sono state acquisite centinaia di immagini dell’asteroide dalle quali è stata poi calcolata la variazione della sua luminosità durante la rotazione attorno al proprio asse.

Le immagini sono state riprese, oltre che col telescopio ricerca alloggiato nella specola Torsoli dell’Osservatorio Astronomico Fuligni, anche dal socio Francesco Franceschini dalla propria postazione osservativa.

Il periodo di rotazione attorno al proprio asse dell’asteroide (56116) 1999 CZ7 (Periodo sinodico) è risultato essere di 3,12 h con un ampiezza di luminosità di circa 0,27 magnitudini come è possibile vedere dal grafico della curva di luce allegato. La sua magnitudine assoluta (H), ovvero la magnitudine che avrebbe se fosse posto alla distanza unitaria di 1 Unità Astronomica, è stata calcolata  in H= 13,7 mentre il suo diametro risulta abbastanza modesto misurando circa 3,9 km.

Maurizio Scardella

Referente Gruppo Ricerca ATA

asteroide (56116) 1999 DZ7

 

You may also like...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>