All’Osservatorio “Fuligni” un agosto ricco di eventi per scoprire e ammirare il cielo

STELLE-CADENTI (1)

Un cielo meraviglioso, interessato da importanti eventi astronomici quali numerosi sciami meteorici, sarà il protagonista indiscusso degli eventi divulgativi scientifici detti Astroincontri in programma nei venerdì sera del mese di agosto all’Osservatorio “Franco Fuligni” di Rocca di Papa. Gli incontri sono organizzati dall’Associazione Tuscolana di Astronomia “Livio Gratton” (ATA) per favorire la scoperta del cosmo e diffondere interesse verso l’astronomia.

A inaugurare il ciclo di eventi dedicati alla scienza sarà l’appuntamento di venerdì 4 agosto riservato ai bambini e ai loro accompagnatori adulti dal titolo “Impariamo a riconoscere le costellazioni”. A seguire, il 12 agosto si terrà un evento molto atteso dagli amanti del cielo: la serata speciale Perseidi. Immersi nel buio, i partecipanti alla serata potranno ammirare il famoso sciame meteorico ed esprimere tutti i propri desideri. Altro importante Astroincontro in calendario è quello del 18 agosto dedicato all’osservazione di tutte le meraviglie del cielo estivo. L’ultimo appuntamento del mese è quello di venerdì 25 agosto con la night star walk: la passeggiata notturna nei dintorni dell’Osservatorio per ammirare il cielo al riparo da fonti di inquinamento luminoso. Guidati dagli esperti dell’ATA, i partecipanti all’iniziativa potranno dilettarsi nell’osservazione di tutti gli oggetti celesti visibili e scoprire anche la flora, la fauna e la geologia locali.

Tutti gli Astroincontri del mese saranno aperti da una presentazione divulgativa sul tema della serata, cui farà seguito l’osservazione guidata del cielo con i telescopi, che potranno essere puntati su tantissimi oggetti, come segnala l’Unione Astrofili Italiani (UAI). E’ ancora possibile osservare Giove sull’orizzonte occidentale dopo il tramonto del Sole. Facilmente individuabile al calare dell’oscurità anche Saturno, che culmina in direzione sud. Inoltre, prima della mezzanotte, sarà possibile scorgere sull’orizzonte orientale Urano, che continua ad anticipare l’orario del proprio sorgere. A essere osservabile per quasi tutta la notte è invece Nettuno: possiamo cercarlo a sud-est dopo il tramonto, a sud poco dopo la mezzanotte e a sud-ovest nelle ore finali della notte. Lo stesso vale per Plutone: nel cielo meridionale nel corso delle prime ore della notte e successivamente a sud-ovest. A contendersi il primato di astro più luminoso sono la brillante stella Arturo a nord-ovest e Vega, uno dei vertici del triangolo estivo insieme a Deneb e Altair. A spiccare nel cielo saranno infine molti interessanti sciami meteorici, primo fra tutti quello delle Perseidi, facilmente osservabile a partire dalla serata dal 12 agosto: dal tramonto fino alle prime luci dell’alba. Tra gli sciami più consistenti anche quelli delle alfa-Capricornidi e delle alfa-Arietidi, ben osservabili specie dopo la mezzanotte.

All’Osservatorio “Franco Fuligni” il mese di agosto riserverà quindi al pubblico molte importanti occasioni per conoscere e ammirare il cielo, per avvicinarsi e appassionarsi all’astronomia, come sottolinea il Referente degli eventi divulgativi Rino Cannavale: “Siamo convinti che ci sia sempre più spazio per la diffusione di una cultura scientifica e astronomica di qualità per il pubblico e il nostro sforzo è quello di trasmettere non solo nozioni, ma la passione che ci fa amare il cielo e le sue meraviglie”.


Per ulteriori informazioni e per prenotare consultare il link:  http://lnx.ataonweb.it/wp/astrofili/astroincontri-allosservatorio-astronomico-fuligni/

You may also like...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>