Osservatorio Fuligni, il 9 febbraio l’evento sulle spettacolari Novae e Supernovae

supernova rappresentazione artistica

Venerdì 9 febbraio alle ore 21:00 all’Osservatorio astronomico “Franco Fuligni” di Rocca di Papa si terrà l’Astroincontro dal titolo Novae e Supernovae, ossia quando le stelle fanno BOOM!!!”. L’evento divulgativo scientifico si inserisce nel fitto calendario di Astroincontri in Osservatorio promossi dall’Associazione Tuscolana di Astronomia “Livio Gratton” (ATA) per favorire la scoperta del cosmo e diffondere interesse verso l’astronomia.

Ad aprire l’Astroincontro, una presentazione divulgativa sulle Novae e Supernovae a cura del Dott. Giorgio Viavattene, fisico, dottorando in Astronomy, Astrophysics and Space Science all’Università di Roma Tor Vergata e membro del gruppo di ricerca in Fisica solare. “Le fasi finali dell’evoluzione stellare che, in base alla massa della stella morente, possono essere Novae e Supernovae presentano delle caratteristiche particolarmente interessanti in ambito astrofisico. Durante queste fasi esplosive vengono sintetizzati gli elementi più pesanti del Ferro, fino all’Uranio, e vengono proiettati nello spazio interstellare, il quale si arricchisce di nuova materia”, afferma il ricercatore. “Nel corso della storia ci sono stati numerosi avvistamenti di nuove stelle apparse nel cielo (da cui il nome “Novae”), come la Nova del 1054, registrata dagli astronomi cinesi, che portò alla formazione della odierna Nebulosa Granchio, oppure la Supernova osservata da Keplero nel 1604. Al giorno d’oggi, lo studio delle varie classi di Novae e Supernovae è quanto mai fondamentale per la comprensione dei meccanismi di sintesi degli elementi pesanti e per la misura delle grandi distanze astronomiche”.

Alla presentazione divulgativa seguirà l’osservazione guidata di tutti gli oggetti celesti visibili a occhio nudo e con il telescopio della cupola dell’Osservatorio. Un momento importante ed emozionante che gode sempre di grande successo, come sottolinea il Presidente dell’ATA Luca Orrù: “Osservare il cielo, i pianeti e le costellazioni, anche attraverso telescopi che permettono di coglierne dettagli altrimenti invisibili sotto la guida di esperti è una grande opportunità che suscita sempre nel pubblico grande interesse ed entusiasmo”. 

All’evento del 9 febbraio seguiranno tanti altri Astroincontri dedicati ad altre appassionanti tematiche dell’astronomia. Oltre altri incontri su temi di grande rilevanza scientifica a cura di ricercatori, sono in programma serate incentrate su temi legati alla passione astrofila ed eventi dedicati ai bambini e ai loro accompagnatori. L’appuntamento è il venerdì alle ore 21:00 all’Osservatorio “Fuligni”.


Per ulteriori informazioni e per prenotare consultare il link: http://lnx.ataonweb.it/wp/astrofili/astroincontri-allosservatorio-astronomico-fuligni/

You may also like...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>