Osservatorio Fuligni, il 23 febbraio l’Astroincontro sulla Luna

osserviamo la luna

La serata è ANNULLATA a causa delle avverse condizioni meteo


La fascinosa Luna sarà la protagonista dell’Astroincontro di venerdì 23 febbraio all’Osservatorio astronomico “Fuligni” di Rocca di Papa. L’evento divulgativo scientifico, della categoria “Stelle in famiglia”, è dedicato ai bambini e ai loro accompagnatori ed è inserito nel fitto calendario di Astroincontri in Osservatorio promossi dall’Associazione Tuscolana di Astronomia “Livio Gratton” (ATA) per favorire la scoperta del cosmo.

Ad aprire l’Astroincontro sarà una presentazione divulgativa sul nostro satellite a cura dell’Astro-animatore dell’ATA Alberto Podda. Utilizzando un linguaggio semplice e accattivante, l’esperto guiderà i più piccoli alla scoperta della Luna: delle sue caratteristiche e di tutte le curiosità a essa relative. Al termine della presentazione i bambini e gli adulti potranno osservare la Luna e tutti gli oggetti celesti visibili a occhio nudo e al telescopio della cupola dell’Osservatorio sotto la guida degli esperti dell’Associazione. “Osservare il cielo, i pianeti e le costellazioni, anche attraverso telescopi che permettono di coglierne dettagli altrimenti invisibili sotto la guida di esperti è una grande opportunità che suscita sempre nel pubblico interesse ed entusiasmo”, sottolinea il Presidente dell’ATA Luca Orrù.

Tanti gli oggetti celesti da poter ammirare, come sostiene l’Unione Astrofili Italiani (UAI). Dopo una lunga assenza, Venere torna a essere osservabile in orario serale: negli ultimi giorni di febbraio tramonta circa un’ora dopo il Sole e si può individuare tra le luci del tramonto sull’orizzonte a ovest. A essere osservabile a fine mese per quasi tutta la seconda parte della notte è invece Giove: lo si può vedere alla massima altezza sull’orizzonte quando culmina a sud prima del sorgere del Sole. Il cielo è ancora dominato dalle grandi costellazioni invernali. Protagonista del cielo è Orione, con le tre stelle allineate della cintura: Alnitak, Alnilam e Mintaka, e i luminosi astri Betelgeuse e Rigel. Più in alto troviamo le costellazioni del Toro con la rossa Aldebaran, la costellazione dell’Auriga con la brillante stella Capella, i Gemelli con le stelle principali Castore e Polluce. A brillare, anche la nota Sirio nella costellazione del Cane Maggiore e Procione nel Cane Minore. Verso ovest, nelle prime ore della sera, si possono vedere le costellazioni autunnali di Andromeda, del Triangolo, dei Pesci e dell’Ariete.

L’evento del 23 febbraio, occasione imperdibile per conoscere la Luna e immergersi nell’affascinante mondo dell’astronomia, sarà seguito da numerosi altri Astroincontri dedicati ad altre tematiche scientifiche. Oltre agli appuntamenti dedicati ai bambini, sono in programma incontri con ricercatori ed esperti per approfondire temi attuali di grande rilevanza scientifica ed eventi su temi legati alla passione astrofila. L’appuntamento è il venerdì sera all’Osservatorio “Fuligni”.


 

You may also like...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>