Ricerca

Saletta controlloAttivo dal 2011, il Team Ricerca e Studi dell’ATA è animato da un gruppo di soci appassionati di questo ambito che, usando la strumentazione sociale oppure la propria, lavorano con continuità su diversi progetti in settori diversi, avendo come obbiettivi sia la contribuzione di dati validi alla comunità scientifica che la crescita personale di chi vi partecipa. Il tutto è condito anche da momenti e aspetti sociali, come è giusto che sia in una “associazione”.

Finora il gruppo ha accumulato esperienze in diversi settori: Corpi minori, Stelle Variabili, Supernovae, Pianeti Extrasolari, AGN. Tra le attività con cui il team ha dimestichezza vi sono le curve di luce su asteroidi della fascia principale, con determinazione del periodo sinodico ed altri parametri fisici. Le misure astrometriche di asteroidi. La determinazione dei minimi primario e secondario di stelle variabili binarie. La determinazione delle curve di luce di esopianeti . Le occultazioni asteroidali. La fotometria di AGN. Alcuni risultati sono stati pubblicati da The Minor Planet Bullettin. Alcuni Una selezione dei lavori sono documentati sul blog del team: ataricerca.wordpress.com

L’Osservatorio Astronomico “Fuligni” è riconosciuto dal Minor Planet Center col codice D06.

IMG-20141219-4

Il team si avvale di una strumentazione di ottimo livello installata presso l’Osservatorio Astronomico “F. Fuligni”, gestibile anche remotamente. La postazione include:

  • Gruppo ottico
    • Tubo principale: Meade LX200-ACF 14” (350mm f/10, schema ottico “Meade Advanced Coma Free“)
    • Guida: Rifrattore APO da 80mm f/5, montato su slitta “disassabile” con motori sia in AR che in DEC
  • Montatura 10Micron GM2000 QVC su colonna
  • Sensori CCD
    • Principale: Sbig-ST8 XME con doppio sensore, raffreddata tramite doppia cella di Peltier e ruota portafiltri con 10 filtri
    • Riserva: Sbig-ST9 XE con ruota portafiltri con slot per 5 filtri
    • Guida: Magzero
  • Software per elaborazioniCurva_transito
    • MPO Canopus: utilizzato per tracciare curve di luce in special modo nel campo della ricerca del periodo sinodico degli asteroidi
    • Periodos: stesso utilizzo del software precedente utilizzato per eventuali  confronti
    • The SkyX: planetario per la gestione del puntamento del telescopio principale e per la gestione delle varie periferiche (fuocheggiatore, camera CCD principale e di guida, ecc.)
    • CCD Soft: gestione della camera CCD applicata al telescopio
    • Vspec: per la elaborazione dei dati spettrofotometrici e la determinazione di spettri  dei vari oggetti celesti

3841_dicicco

La partecipazione al team è aperta ai soci ATA che, condividendo la passione per le attività di ricerca ad avendo delle competenze di base, decidono di dedicarvi del tempo. E’ previsto un corso formativo, tenuto con cadenza annuale, propedeutico alla partecipazione attiva ai progetti di ricerca.

Il team è disponibile a valutare collaborazioni a progetti di ricerca professionali nei quali la strumentazione dell’associazione può essere un valido supporto più facilmente e rapidamente accessibile rispetto a postazioni professionali.

Chi fosse interessato a questi temi può scrivere a ricerca@ataonweb.it

 


Gran Tour Messier (e non solo)… con la Specola Ricerca

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>