Il paradosso di Fermi e la ricerca di vita extraterrestre

Il paradosso di Fermi e la ricerca di vita extraterrestre

Data / Ora
Date(s) - 03/06/22
20:45 -- 23:15

Luogo
Parco astronomico "Livio Gratton"

Categorie


Al Parco Astronomico “Livio Gratton” di Rocca di Papa, che include l’Osservatorio Astronomico “Franco Fuligni” e il nuovo Planetario, nei venerdì sera si va alla scoperta del cielo grazie agli eventi divulgativi denominati AstroIncontri, organizzati dall’Associazione Tuscolana di Astronomia (ATA), impegnata da oltre 25 anni nella promozione e diffusione della cultura scientifica.
 
Venerdì 3 giugno (ore 20:45) è in programma l’AstroIncontro “Il paradosso di Fermi e la ricerca di vita extraterrestre” della categoria “Stelle astrofile”, per immergersi nell’affascinante mondo dell’astronomia. L’evento, aperto a tutti i curiosi del cielo, è articolato nelle seguenti attività:
– presentazione divulgativa in sala conferenze sul paradosso di Fermi e la ricerca di vita extraterrestre, a cura dell’esperto dell’ATA Mauro Ghiri
– osservazione diretta del cielo a occhio nudo e attraverso gli strumenti disponibili nel giardino dell’Osservatorio, in particolare il mega-Dobson da 40 cm di diametro
– visita alle sale espositive, alle installazioni del Parco Astronomico (meridiane, notturlabi, sfere armillari) e alla cupola, che ospita la strumentazione di ricerca.

Come spiega Mauro Ghiri, divulgatore dell’evento: “Sappiamo che il nostro Universo contiene un numero di pianeti praticamente infinito. Anche se supponiamo che la probabilità che la vita, e soprattutto quella intelligente, si sviluppi su un pianeta sia estremamente piccola, il numero di pianeti che la accolgono sarebbe ugualmente enorme. E allora perché non abbiamo segnali intelligenti provenienti dall’Universo? Le possibili risposte a questa domanda, che rappresenta, in parole povere, il “Paradosso di Fermi”, saranno l’oggetto della nostra discussione”.

In caso di meteo avverso, l’osservazione sarà sostituita da una visita più approfondita al Parco Astronomico e da uno spettacolo nel planetario.
 
Crediti foto: Franco Silvestrini, socio operativo dell’ATA


Obblighi dei partecipanti: fino al 15 giugno 2022 (salvo ulteriori proroghe) per accedere ai locali del Parco Astronomico è obbligatorio indossare la mascherina FFP2 (o un dispositivo di categoria superiore; la mascherina non è invece obbligatoria per bambini sotto i 6 anni di età). Inoltre, è in generale vietato consumare cibi e bevande durante lo svolgimento di conferenze o spettacoli al planetario.


Per partecipare all’evento è obbligatorio prenotarsi ENTRO le ore 14:30 di venerdì 3 giugno (fino a esaurimento posti) compilando il modulo sottostante e contestualmente versare il contributo, laddove previsto, tramite il sistema sicuro PayPal o con carta di credito.

  • se sei GIA’ registrato al nostro sito, per prenotarti devi prima fare l’accesso (cliccando sul tasto ACCEDI dal menu sopra) e poi tornare sulla pagina dell’evento per inviare la prenotazione 
  • se NON ti sei mai registrato è sufficiente compilare il form sottostante.

L’attività prevede un contributo di:

  • 8 euro;
  • 6 euro per bambini da 6 a 12 anni, titolari della tessera Biblio+ (da presentare all’arrivo c/o Parco astronomico) e per l’accompagnatore di persona disabile al 100%
  • Gratuito per Soci ATA, per i bambini sotto i 6 anni, cittadini di Rocca di Papa e per persone con disabilità al 100%

Bookings

**** Le prenotazioni per questo evento sono CHIUSE ****

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.