Le costellazioni primaverili

Mappa non disponibile

Data / Ora
Date(s) - 16/04/21
20:45 -- 22:15

Categorie


Un viaggio nell’Universo alla velocità della luce tra stelle, pianeti e galassie, per scoprire tutti i loro segreti e per osservarli da vicino con grande dettaglio con la guida insostituibile di esperti, stando comodamente seduti sulla propria poltrona di casa. Non è fantascienza, ma realtà. E’ il nuovo format di eventi divulgativi scientifici online – intitolato “Il cielo in una stanza: avventure tra mito e galassie” – ideato dall’Associazione Tuscolana di Astronomia (ATA) per avvicinare il pubblico di adulti e bambini all’affascinante mondo dell’astronomia, per accorciare le distanze in tempo di distanziamento sociale e per far provare a tutti l’irrinunciabile emozione della scoperta dell’Universo.

Venerdì 16 aprile alle 20:45 è in programma l’evento online “Le costellazioni primaverili” dell’iniziativa “Il cielo in una stanza: avventure tra mito e galassie” sulla piattaforma di web conference GoToMeeting. Il tour virtuale del cielo sarà scandito da presentazioni di taglio divulgativo sugli oggetti celesti, a cura dell’esperto dell’ATA Marco Tadini, e da osservazioni “live” degli astri con il telescopio a controllo remoto del Parco astronomico “Livio Gratton” di Rocca di Papa, a cura del team Ricerca dell’Associazione. Solo in caso di maltempo, saranno proiettate immagini di repertorio riprese dallo stesso telescopio.

“Con il sopraggiungere della primavera, la costellazione invernale dei Gemelli si trova bassa sull’orizzonte occidentale, prossima al tramonto. Rivolti verso sud e facendo scorrere lo sguardo indietro verso est, si possono individuare le cinque stelle, a forma di falce, del Leone, tra le quali vi è Regolo, Alfa del Leone, la più luminosa della costellazione – spiega l’esperto dell’ATA Marco Tadini, relatore della conferenza – Dirigendo lo sguardo verso oriente, ma in un punto più basso del cielo, si trova la luminosa stella Spica, Alfa della Vergine, mentre più in altro vi è l’appariscente Arturo, Alfa di Bootes, la più luminosa stella di Bootes. Nelle sere di primavera Arturo si alza presto ed è visibile per tutta la notte nel cielo meridionale. Ad est di Bootes – prosegue l’esperto – si trova la Corona Boreale, una delle costellazioni più piccole dei cieli. Le sue stelle scintillanti formano un semicerchio, che raffigura la leggendaria corona di stelle di Arianna, la figlia di Minosse, re di Creta. Più ancora a oriente, Ercole, il semidio figlio di Giove, che, pur essendo un’importante ed estesa costellazione del cielo primaverile ed estivo, sorprendentemente non contiene nessuna stella più luminosa della terza magnitudine. In Ercole si trova tuttavia quello che è forse l’ammasso di stelle più bello del nostro cielo: M13, l’ammasso globulare più luminoso dell’emisfero boreale. Volgendosi a nord verso i gruppi circumpolari, vi è ora, alta sopra la testa, l’Orsa Maggiore, completamente capovolta e forse non facile da rintracciare, a causa della sua estrema altezza. Tuttavia, fra il polo celeste e l’orizzonte settentrionale, è nettamente visibile la costellazione di Cassiopea, nella caratteristica forma di W deformata”. 

Per far parte dell’equipaggio e viaggiare alla scoperta del cosmo occorre semplicemente effettuare la prenotazione. L’accesso agli eventi è gratuito.


 Per partecipare è obbligatorio prenotarsi ENTRO le ore 18:00 di venerdì 16 aprile compilando il modulo sottostante.

E’ possibile effettuare la propria prenotazione compilando il modulo sottostante:

  • se sei GIA’ registrato al nostro sito, per prenotarti devi prima accedere (tasto ACCEDI dal menu sopra) e poi andare sulla pagina dell’evento di tuo interesse
  • se NON ti sei mai registrato è sufficiente compilare il form sottostante.

L’attività ON-LINE è libera e gratuita fino ad esaurimento posti.

La mail conferma della prenotazione (si prega di controllarne la ricezione anche nella cartella SPAM) conterrà il link (da cliccare) e le istruzioni per accedere alla conferenza on-line.


SOSTIENICI

Anche se questi incontri sono gratuiti, il tuo contributo per il sostegno del Parco Astronomico, sarà molto gradito. Grazie!  Fai una piccola donazione oppure diventa nostro Socio 🙂


Bookings

**** Le prenotazioni per questo evento sono CHIUSE ****

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *