Pioneer 10: la prima sonda nello spazio interstellare

Pioneer 10: la prima sonda nello spazio interstellare

Data / Ora
Date(s) - 01/07/22
20:45 -- 23:15

Luogo
Parco astronomico "Livio Gratton"

Categorie


Al Parco Astronomico “Livio Gratton” di Rocca di Papa, che include l’Osservatorio Astronomico “Franco Fuligni” e il nuovo Planetario, nei venerdì sera si va alla scoperta del cielo grazie agli eventi divulgativi denominati AstroIncontri, organizzati dall’Associazione Tuscolana di Astronomia (ATA), impegnata da oltre 25 anni nella promozione e diffusione della cultura scientifica.
 
Venerdì 1 luglio (ore 20:45) è in programma l’AstroIncontro “Pioneer 10: la prima sonda nello spazio interstellare” della categoria “Stelle astrofile”, per immergersi nell’affascinante mondo dell’astronomia. L’evento, aperto a tutti i curiosi del cielo, è articolato nelle seguenti attività:
– presentazione divulgativa in sala conferenze sulla sonda spaziale Pioneer 10, a cura dell’esperto dell’Associazione Carmine Walter Antonaci
– osservazione diretta del cielo a occhio nudo e attraverso gli strumenti disponibili nel giardino dell’Osservatorio, in particolare il mega-Dobson da 40 cm di diametro
– visita alle sale espositive, alle installazioni del Parco Astronomico (meridiane, notturlabi, sfere armillari) e alla cupola, che ospita la strumentazione di ricerca. 

“Lanciata nello spazio nel lontano 1972, la sonda che ha segnato la storia delle missioni interplanetarie continua il suo fantastico viaggio oltre le stelle dopo che, 25 anni fa, gli scienziati della NASA hanno interrotto i contatti – spiega Carmine Walter Antonaci, relatore dell’Astroincontro – Porta a bordo la carta d’identità della Terra e dell’umanità. I 25 anni del Pioneer hanno segnato la storia delle missioni interplanetarie. La favola del Pioneer è ricca di primati e la sua impresa, meno clamorosa dello sbarco sulla Luna solo perché non ci sono state in gioco vite umane, è infinitamente più stupefacente dal punto di vista scientifico”.

In caso di meteo avverso, l’osservazione sarà sostituita da una visita più approfondita al Parco Astronomico e da uno spettacolo nel planetario.
 
Crediti foto: Franco Silvestrini, socio operativo dell’ATA


Per partecipare all’evento è obbligatorio prenotarsi ENTRO le ore 13:00 di venerdì 1 luglio (fino a esaurimento posti) compilando il modulo sottostante e contestualmente versare il contributo, laddove previsto, tramite il sistema sicuro PayPal o con carta di credito.

  • se sei GIA’ registrato al nostro sito, per prenotarti devi prima fare l’accesso (cliccando sul tasto ACCEDI dal menu sopra) e poi tornare sulla pagina dell’evento per inviare la prenotazione 
  • se NON ti sei mai registrato è sufficiente compilare il form sottostante.

L’attività prevede un contributo di:

  • 8 euro;
  • 6 euro per bambini da 6 a 12 anni, titolari della tessera Biblio+ (da presentare all’arrivo c/o Parco astronomico) e per l’accompagnatore di persona disabile al 100%
  • Gratuito per Soci ATA, per i bambini sotto i 6 anni, cittadini di Rocca di Papa e per persone con disabilità al 100%

Bookings

Tipo di biglietto Prezzo Posti
Contributo ordinario €8,00
Gratuito per Soci ATA, bambini sotto i 6 anni, cittadini di Rocca di Papa e persone con disabilità al 100% €0,00
Ridotto per bambini da 6 a 12 anni, titolari di tessera Biblio+, accompagnatore di persona disabile al 100% €6,00


Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.