Strumentazione Sociale

In quasi 20 anni di attività l’Associazione ha acquisito un notevole patrimonio di strumentazione sociale, costituita da numerosi telescopi portatili e relative montature equatoriali.

Tale strumentazione va ad integrare la dotazione di strumentazione fissa dell’Osservatorio Astronomico “F. Fuligni”, costituita da:

  • Nella cupola principale (4 mt.): Telescopio autocostruito Newton 400/1800 su montatura a forcella automatizzata
  • Nella specola “Marcello Torsoli”: Telescopio Meade ACF 350/3500 su montatura equatoriale GM2000

Nella terza postazione fissa (in fase di realizzazione): Telescopio SC Meade 250/2500 su montatura a forcella.

La strumentazione mobile è utilizzata sia durante le serate osservative pubbliche che negli star-party sociali, ed è a disposizione di tutti i soci che possono utilizzarla in sede, comunque solo dopo averne stabilito l’effettiva capacità di utilizzo.
Attualmente (dicembre 2014) la strumentazione sociale mobile è costituita da:

OTA (Tubi Ottici)APO

  • 1 Sky-Wacher Newton 250/1200  f/4.8
  • 1 Sky-Wacher Newton 150/750 f/5
  • 1 Sky-Wacher Rifrattore APO 100/900 f/9 Black Diamond
  • 1 PST Coronado (Telescopio solare H-Alpha)
  • 1 LUNT da 60 mm (Telescopio solare Ca)
  • 1 Sky-Wacher Maksutov-Cassegrain 180/2700 f/15 Pro
  • 1 Sky-Wacher Maksutov-Cassegrain 127/1500 f/12
  • 1 Meade Schmidt-Cassegrain 200/1280 f/6.4
  • 1 CelestronSchmidt-Cassegrain 200/2000 f/10
  • 1 Unitron Rifrattore Acromatico 120/1200 f/10

Montature equatoriali

  • 1 Sky-Wacher  EQ6 SynScan
  • 3 Sky-Wacher  HEQ5 Pro SynScan
  • 1 Sky-Wacher NEQ5 SynScan
  • 2 Sky-Wacher  EQ5 Motor

Telescopi compatti

  • 1 Meade ETX 90
  • 1 Celestron Schmidt-Cassegrain 6SE 150/1500 f/10 GoTo

Come richiedere la strumentazione

L’utilizzo della strumentazione sociale è possibile in due modalità:

  1. Per tutti i soci: presso la sede sociale o durante gli star party sociali, sempre alla presenza di un operatore abilitato
  2. Solo per i soci operativi: in prestito presso la propria abitazione, per un periodo non superiore a 2 settimane e con l’eventuale esclusione di alcuni periodi dell’anno

Per utilizzare la strumentazione sociale è stato predisposto un Regolamento di utilizzo che si riporta di seguito.

REGOLAMENTO DI UTILIZZO DELLA STRUMENTAZIONE SOCIALE

  1. Tra gli strumenti di proprietà dell’associazione, il Consiglio Direttivo stabilisce quali possono sono messi a disposizione dei soci sia per un uso presso le sedi e gli star party sociali, sia per un prestito personale. La lista di tali strumenti viene resa nota ai soci tramite il sito web, con il relativo stato di funzionamento.
  2. Ai soci e ai soci operativi è consentito l’uso degli strumenti sociali presso le sedi e gli star party sociali nel corso degli eventi ed attività programmate, previa prenotazione dello stesso da effettuarsi con le modalità indicate di seguito
  3. Ai soli soci operativi è consentito anche l’uso degli strumenti sociali tramite prestito personale, previa prenotazione dello stesso da effettuarsi con le modalità indicate di seguito
  4. L’uso degli strumenti è in ogni caso concesso a valle di una valutazione della capacità del socio di utilizzare la strumentazione richiesta
  5. La prenotazione dell’uso degli strumenti deve essere effettuata via e-mail, all’indirizzo  segreteria@ataonweb.it  con almeno 15 giorni di anticipo nel caso di prestito personale e con l’anticipo richiesto per la prenotazione della partecipazione nel caso di uso presso le sedi o star party sociali.
  6. Il socio che usufruisce dell’uso dello strumento è responsabile dell’integrità, dell’uso corretto e del mantenimento dello stesso in perfetto stato di efficienza.
  7. Nel caso di prestito personale, il socio firmerà un documento di consegna nel quale si impegna a rifondere l’associazione di ogni eventuale danno che possa essere arrecato alla strumentazione in uso. Il Team di Supporto tecnico effettuerà le necessarie verifiche di funzionamento delle attrezzature ex-ante ed ex-post prestito.
  8. La durata del prestito non potrà essere superiore alle 2 settimane. Il socio che usufruisce del prestito è tenuto a riconsegnare personalmente lo strumento presso la Segreteria dell’Associazione negli orari di apertura o concordando con la stessa la consegna in altro luogo/orario.
  9. L’Associazione non si ritiene responsabile di un uso non appropriato della strumentazione concessa in prestito e di eventuali danni a cose o persone derivanti dallo stesso.