Misure igienico-sanitarie per la gestione del rischio Sars-Cov-2

L’Associazione Tuscolana di Astronomia nella gestione di tutte le proprie attività “in presenza” ha adottato le necessarie misure di sicurezza igienico-sanitarie, cui ogni collaboratore, socio e visitatore dovrà ottemperare con cura, nel rispetto della normativa sanitaria e delle misure di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da SARS-CoV-2. Tali misure recepiscono le “Linee guida per la riapertura delle attività economiche e produttive della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome del 16 maggio 2020 – sezione Musei, Archivi e Biblioteche”, richiamate dal Dpcm del 17/05/2020 e relativi successivi aggiornamenti.

Si ricordano di seguito le principali misure igienico-sanitarie da adottare per la corretta fruizione degli eventi in presenza.

Fino al 30 maggio 2022 (salvo ulteriori proroghe) per accedere alle attività dell’Associazione Tuscolana di Astronomia è obbligatorio indossare la mascherina FFP2 (o un dispositivo di categoria superiore; la mascherina non è invece obbligatoria per bambini sotto i 6 anni di età). Inoltre, è in generale vietato consumare cibi e bevande durante lo svolgimento di conferenze o spettacoli al planetario.


Si riporta altresì in allegato (DOCUMENTI IN FASE DI AGGIORNAMENTO):

  • il protocollo speciale per le attività pubbliche adottato presso la struttura del Parco Astronomico “Livio Gratton”
  • il protocollo “salute e sicurezza” per collaboratori e soci operativi volontari

Documenti scaricabili