Frascati, a “caccia” di stelle e pianeti a Villa Torlonia

a caccia di stelle a villa Torlonia

Conto alla rovescia per lo star party pubblico in programma a Villa Torlonia a Frascati (Viale Annibal Caro) sabato 1 aprile alle ore 20:00. L’evento inaugura la manifestazione Incontri di scienza 2017 – Alla ricerca di Gaia organizzata dall’Associazione Tuscolana di Astronomia Livio Gratton (ATA) in collaborazione con l’Associazione Eta Carinae per favorire la diffusione della cultura scientifica. Articolata la programmazione della serata.

I partecipanti allo star party, sotto la guida di esperti astrofili, potranno osservare il cielo, i pianeti e le costellazioni a occhio nudo e mediante l’uso di telescopi, per scoprirne dettagli altrimenti invisibili. Sarà possibile osservare, tra l’altro, la luna al terzo giorno con suggestivo tramonto su Roma intorno alle ore 23:00, Giove che dominerà il cielo a sud per tutta la notte e Marte al crepuscolo. “L’osservazione pubblica dei fenomeni astronomici è sicuramente, sulla base della ventennale esperienza di attività divulgative dell’ATA, tra gli eventi che suscitano maggiore interesse ed entusiasmo”, afferma Luca Orrù, presidente dell’ATA. La serata si inserisce nel contesto della Italian sidewalk astronomy day promossa dall’Unione Astrofili Italiani (UAI): la giornata nazionale italiana dedicata alla divulgazione della conoscenza del cielo a quante più persone possibile.

Durante lo star party si svolgeranno anche gli spettacoli a tema sotto la cupola del planetario digitale itinerante a cura dagli esperti operatori dell’ATA. “Nel  planetario lo spettacolo del cielo stellato, parte del panorama naturale, entra in diretto contatto con il pubblico, con l’intento di emozionarlo e di invogliarlo a interessarsi alla scienza, al suo metodo, alle sue scoperte e alle incredibili ricadute che ha avuto nella vita di tutti i giorni”, aggiunge Orrù.

Lo star party segna solo l’inizio della manifestazione Incontri di scienza 2017 – Alla ricerca di Gaia. A seguire, a partire da giovedì 6 aprile e nei giovedì successivi del mese, si terranno infatti quattro conferenze presso il Palazzo del Municipio di Frascati a cura di illustri esponenti della ricerca scientifica: Amedeo Balbi, astrofisico dell’Università di Roma Tor Vergata, Silvio Gualdi, geofisico, primo ricercatore presso l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia e Senior Scientist presso il Centro Euro-Mediterraneo sui cambiamenti climatici, Raffaele Gratton, astronomo presso l’Istituto nazionale di astrofisica – Osservatorio astronomico di Padova e Giovanni Bignami, astrofisico e accademico dei Lincei. Si parlerà della Terra, l’unico pianeta abitabile che conosciamo, del clima e degli stravolgimenti in atto, che rappresentano una grave minaccia per la biosfera, per poi gettare lo sguardo su altri sistemi solari e planetari, con l’intento di capire se si potrà prima o poi scoprire l’esistenza di altre “Gaie” e immaginare di colonizzarle in un lontano futuro.

“La manifestazione Incontri di scienza 2017 si inserisce in un percorso scientifico e culturale che si svolge ormai da oltre venti anni, in particolare nell’area tuscolana della provincia sud di Roma”, precisa Orrù. “La vocazione divulgativa caratterizza da sempre la nostra Associazione, come recita il nostro motto: L’universo è una grande passione: scoprila con noi! L’Associazione Tuscolana di Astronomia Livio Gratton vi aspetta per condividere tutti insieme questa grande passione”.

Scopri il programma completo della manifestazione: http://lnx.ataonweb.it/wp/incontri-di-scienza-2017/

You may also like...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>