Rocca di Papa, proseguono nel mese di luglio gli Astroincontri all’Osservatorio

luglio

Incontri con ricercatori ed esperti per approfondire temi attuali e di grande rilevanza scientifica, serate incentrate su argomenti legati alla passione astrofila e passeggiate al chiaro di luna per osservare il cielo sotto la guida di astrofili. Queste le tipologie di eventi divulgativi scientifici denominati Astroincontri organizzati dall’Associazione Tuscolana di Astronomia (ATA) nei venerdì sera del mese di luglio all’Osservatorio “Fuligni” di Rocca di Papa. A fare da protagonista indiscusso delle serate dedicate alla scienza sarà il cielo che riserva grandi novità.

Gli Astroincontri all’Osservatorio sono promossi dall’ATA per favorire la scoperta del cosmo e diffondere interesse verso l’astronomia. Si configurano quale attività divulgativa di punta e caratterizzante dell’Associazione, come sottolinea il Referente degli eventi divulgativi, Rino Cannavale: “Quello degli Astroincontri al Fuligni è un appuntamento che ci vede protagonisti sin da quando l’Osservatorio è nato nel 2000. Siamo convinti che ci sia sempre più spazio per la diffusione di una cultura scientifica e astronomica di qualità per il pubblico e il nostro sforzo è quello di trasmettere non solo nozioni, ma la passione che ci fa amare il cielo e le sue meraviglie”.

Il primo Astroincontro in calendario è quello del 7 luglio sul tema dell’espansione dell’Universo a cura di Catalina Curceanu, prima ricercatrice dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) di Frascati. A seguire, venerdì 14 luglio, si terrà l’Astroincontro dal titolo “Quando torniamo sulla Luna?” mentre venerdì 28 luglio si parlerà di distanze nell’Universo. Ad aprire gli eventi sarà una presentazione divulgativa, cui farà seguito l’osservazione degli oggetti celesti visibili a occhio nudo e con il telescopio presente nella cupola dell’Osservatorio sotto la guida degli esperti operatori dell’ATA. In calendario, venerdì 21 luglio, anche la night star walk: la passeggiata notturna nei dintorni dell’Osservatorio “Fuligni”, nel cuore del parco dei Castelli Romani, per osservare il cielo al riparo da fonti di inquinamento luminoso.

Nel mese di luglio l’osservazione astronomica sarà favorita da un cielo decisamente promettente, come segnala l’Unione Astrofili Italiani (UAI). Dopo l’opposizione dello scorso mese, per Saturno prosegue un periodo di ottima visibilità: sarà individuabile senza difficoltà e osservabile per quasi tutta la notte. Il pianeta con gli anelli si trova ancora nella costellazione dell’Ofiuco, dove si muove lentamente con moto retrogrado, sopra la costellazione dello Scorpione e vicino al limite con il Sagittario. Possiamo inoltre osservare Giove nelle prime ore della notte, dopo il tramonto del Sole e fino a circa mezzanotte, quando si trova già molto basso a ovest, prossimo al tramonto. Luglio è anche il mese migliore dell’anno per tentare l’osservazione con il telescopio di Plutone che il 10 luglio si trova in opposizione al Sole. Diventa quindi visibile per tutta la notte: a sud-est dopo il tramonto del Sole, poi a sud nelle ore centrali della notte e infine a sud-ovest prima dell’alba. A dominare la volta celeste, tre stelle particolarmente brillanti che formano il cosiddetto triangolo estivo: Vega, Altair e Deneb, delle costellazioni della Lira, dell’Aquila e del Cigno rispettivamente. Non mancheranno inoltre alcuni interessanti sciami meteorici, come quelli delle alfa e delle beta Capricornidi, in attesa delle Perseidi di agosto. Per finire, luglio è l’unico mese del 2017 con ben cinque fasi lunari e sarà caratterizzato da due congiunzioni Luna – Giove, il 1 e il 28 luglio.

Il mese di luglio si prospetta quindi ricco di attività che, sullo sfondo di un cielo molto interessante, accompagneranno il pubblico nell’affascinante viaggio alla scoperta del nostro Universo. “Tante attività sono sicuramente un impegno, ma un impegno che non ci spaventa di sicuro e che facciamo più che volentieri, del resto la vocazione divulgativa è quella che da sempre caratterizza la nostra Associazione, come recita il nostro motto: L’universo è una grande passione: scoprila con noi! L’Osservatorio Fuligni e l’Associazione tuscolana di astronomia  vi aspettano quindi per condividere tutti insieme questa grande passione”, conclude il Presidente dell’ATA Luca Orrù.


Per ulteriori informazioni e per prenotare consultare il link:  http://lnx.ataonweb.it/wp/astrofili/astroincontri-allosservatorio-astronomico-fuligni/

You may also like...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>