In arrivo la cena di Natale dell’ATA

Sabato 15 dicembre presso il ristorante Agricoltura Capodarco di Grottaferrata si terrà la cena di Natale dei Soci dell’Associazione Tuscolana di Astronomia “Livio Gratton” (ATA): tradizionale occasione di incontro per condividere i risultati raggiunti, programmare gli obiettivi futuri e scambiarsi gli auguri.

In apertura dell’incontro verrà illustrato e discusso il ricco programma di attività dell’Associazione relativo ai prossimi mesi da parte del Presidente dell’ATA Luca Orrù.

Seguiranno le premiazioni, momento cruciale dell’occasione di ritrovo. A essere premiato per primo sarà il Socio operativo benemerito che nel corso dell’anno 2018 ha fornito un contributo encomiabile e determinante alla realizzazione delle attività dell’Associazione.

Verrà poi assegnato il premio “Tusculanae Scientiae al Dott. Amedeo Balbi, professore associato di astronomia e astrofisica presso il Dipartimento di fisica dell’Università di Roma Tor Vergata. Si tratta di un riconoscimento che l’Associazione ogni anno assegna a una personalità della cultura scientifica che si è distinta, sul nostro territorio, non tanto – o non solo – per i meriti scientifici, ma anche per la propria brillante attività divulgativa.

Al termine della premiazioni e prima della cena il Professor Balbi terrà una conferenza divulgativa sui limiti della cosmologia.

PROGRAMMA:

  • ore 18.15: ritrovo c/o Ristorante Agricoltura Capodarco
  • ore 18.30: Consulta dei Soci Operativi. Presentazione/discussione del Programma di attività Gen-Apr e del Preventivo 2019
  • ore 19.30: premiazione Socio Operativo benemerito 2018
  • ore 19.45: conferimento del premio “Tusculanae Scientiae” (VI Edizione) al prof. Amedeo Balbi – a seguire conferenza
  • ore 20.45: inizio cena

Prenotazione obbligatoria ENTRO (e non oltre) il 9 dicembre (…e fino ad esaurimento posti disponibili), inviando una mail a  segreteria@ataonweb.it

⇒ Costo della cena: 25 euro a persona (per bambini 15 euro)



Menu di Agricoltura Capodarco:

ANTIPASTO RUSTICO: Tris di salumi nostrani, rotolo di frittata con robiola, verdure gratinate, formaggio pecorino fresco DOP con miele di castagno

PRIMO: Risotto con zucca e melograno, agli odori di salvia e rosmarino

SECONDO: Coniglio alla cacciatora

CONTORNI: Insalata capricciosa; Patate arrosto

DOLCE: Assaggi di biscottini casarecci e crostate

Acqua, Vino b/r biologico di produzione propria, Caffè



 

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *