A passeggio nel cielo d’estate al Parco astronomico di Rocca di Papa

Venerdì 26 luglio al Parco astronomico “Livio Gratton” di Rocca di Papa si va alla scoperta delle meraviglie del cielo estivo con gli esperti dell’Associazione Tuscolana di Astronomia (ATA) – APS. In programma una conferenza divulgativa per adulti e bambini e osservazioni del cielo notturno a occhio nudo e ai telescopi. L’evento, di grande impatto emozionale, si inserisce nel fitto calendario di Astroincontri organizzati dall’Associazione per diffondere la cultura astronomica.

Ad illustrare in aula le costellazioni estive e tutti gli altri oggetti celesti del periodo sarà l’operatrice dell’ATA Selene Dall’Olio. Utilizzando un linguaggio semplice e accattivante, l’esperta condurrà il pubblico in un affascinante viaggio alla scoperta del nostro meraviglioso Universo. L’esplorazione del cielo proseguirà nel giardino astronomico dove il pubblico potrà osservare gli oggetti celesti illustrati in aula all’oculare dei telescopi per coglierne dettagli altrimenti invisibili, sotto la guida degli operatori dell’Associazione Simone Nodari e Paolo Crescenzi.

I protagonisti indiscussi del cielo estivo sono Giove, che culmina a sud nel corso delle prime ore della notte, e l’affascinante Saturno, il pianeta con gli anelli, come spiega l’Unione Astrofili Italiani (UAI). Tra gli oggetti celesti visibili c’è anche Marte, che però si accinge a lasciare il cielo serale, sempre più basso sul cielo occidentale. A dominare il cielo è il “triangolo estivo”, formato dalle tre stelle brillanti Vega, Altair e Deneb, che fanno parte delle costellazioni della Lira, Aquila e Cigno rispettivamente.

Rimanendo in tema di costellazioni, non particolarmente appariscente è la costellazione della Bilancia, mentre inconfondibile è la sagoma dello Scorpione con al centro la rossa Antares. A sud – est possiamo riconoscere il Sagittario, la cui posizione ci indica la direzione del centro della Via Lattea, la nostra Galassia. Allontanandoci dall’eclittica, alta nel cielo notiamo la stella che rivaleggia in luminosità con Vega: si tratta di Arturo, nella costellazione del Bootes.

La serata è al COMPLETO

Per ulteriori informazioni e per prenotare consultare il link:

http://lnx.ataonweb.it/wp/astrofili/astroincontri-parcoastronomicogratton/

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *