Alla scoperta del cosmo all’Osservatorio “Fuligni”

Galassia Antenne

Come è fatto il nostro Universo? Chi ha inventato le costellazioni e come riconoscerle? Esistono, oltre alla Terra, altri pianeti abitabili? A rispondere a queste e a tante altre domande e a guidare nell’osservazione del cielo saranno gli esperti dell’Associazione Tuscolana di Astronomia Livio Gratton (ATA) in occasione degli Astroincontri all’Osservatorio “Franco Fuligni” (Rocca di Papa, RM). Con l’inizio della bella stagione e delle serate calde e serene della primavera e dell’estate, gli Astroincontri si terranno tutti i venerdì sera a partire dal 7 aprile fino a ottobre inoltrato. Come sempre, ogni evento sarà inaugurato da un’ampia presentazione su un tema di largo interesse divulgativo e scientifico, cui farà seguito l’osservazione diretta del cielo e di tutti i suoi oggetti visibili mediante l’uso del telescopio presente nella cupola dell’Osservatorio e sotto la guida degli esperti operatori dell’ATA.

“Quello degli Astroincontri al Fuligni è un appuntamento che ci vede  protagonisti sin da quando l’Osservatorio è nato nel 2000. Siamo convinti che ci sia sempre più spazio per la diffusione di una cultura scientifica ed astronomica di qualità per il pubblico e il nostro sforzo è quello di trasmettere non solo nozioni, ma la passione che ci fa amare il cielo e le sue meraviglie”, afferma Rino Cannavale, referente degli eventi divulgativi dell’ATA. “Dell’Universo si può parlare in tanti modi e noi cerchiamo di declinarne alcuni: con gli Astroincontri denominati Stelle e Scienza presentiamo gli argomenti più di frontiera, invitando ricercatori e studiosi a parlarci di materia oscura, di esopianeti e di tanti altri temi. L’aspetto più osservativo e passionale è demandato agli incontri di Stelle Astrofile dove noi stessi invitiamo il pubblico a conoscere insieme a noi il cielo che ci sovrasta, con le sue costellazioni, i miti, le scoperte, ma anche con gli strumenti che chiunque può utilizzare. Le famiglie che vogliono passare una serata diversa possono partecipare agli incontri Stelle in Famiglia, ideali per i bambini e per i loro genitori”.

In calendario, una volta al mese, anche le Night Star Walk: le passeggiate notturne lungo i sentieri dei Pratoni del Vivaro, nel cuore del Parco dei Castelli Romani, per osservare il cielo al riparo da fonti di inquinamento luminoso sempre in compagnia degli esperti astrofili dell’ATA. L’iniziativa, svolta in collaborazione con il Parco dei Castelli Romani, rientra nell’ambito del progetto Cose Mai Viste – Enjoy Castelli Romani. Durante le passeggiate, nei dintorni dell’Osservatorio, gli operatori dell’ATA illustreranno la geologia, la flora e la fauna locali, e naturalmente il cielo stellato, stimolandone l’osservazione diretta a occhio nudo e all’oculare del telescopio presente nella cupola dell’Osservatorio, tappa conclusiva del percorso.

“Tante attività sono sicuramente un impegno, ma un impegno che non ci spaventa di sicuro e che facciamo più che volentieri, del resto la vocazione divulgativa è quella che da sempre caratterizza la nostra Associazione, come recita il nostro motto: L’universo è una grande passione: scoprila con noi!. L’Osservatorio Franco Fuligni e l’Associazione Tuscolana di Astronomia Livio Gratton vi aspettano quindi per condividere tutti insieme questa grande passione”, conclude il Presidente dell’ATA, Luca Orrù.

 :arrow: Scopri tutto il programma della stagione cliccando QUI e fai la tua prenotazione

 


 

You may also like...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>