Grandi celebrazioni per i 25 anni dalla fondazione dell’ATA

L’Associazione Tuscolana di Astronomia “Livio Gratton” (ATA), realtà scientifica di eccellenza nel territorio dei Castelli Romani e della provincia sud di Roma, spegne 25 candeline. Un traguardo molto importante, a coronamento di un percorso iniziato nel 1995 da un nutrito gruppo di appassionati di astronomia e svolto con grande sacrificio, passione e impegno. I festeggiamenti del 25º anniversario della fondazione dell’ATA, in programma negli ultimi mesi del 2020, saranno – come prevedibile – in grande stile.

Una ricca rassegna di appuntamenti scientifici intitolati “Re-Visioni cosmologiche” aprirà le celebrazioni dell’anniversario. In particolare, quattro conferenze, da giovedì 17 settembre a giovedì 8 ottobre, permetteranno al pubblico di scoprire l’Universo e la sua complessità dalla viva voce di esperti del settore e ospiti di eccezione. Gli incontri avranno, come sempre, un taglio divulgativo e saranno molto interattivi, costruiti su un “botta e risposta” tra relatore e moderatore dell’incontro, con un adeguato spazio dedicato alle domande da parte del pubblico.

Gli incontri di scienza lasceranno il posto sabato 10 ottobre allo speciale evento delle celebrazioni, in cui saranno coinvolti – tra gli altri – tutti i Presidenti che si sono succeduti alla guida dell’ATA, i soci storici insigniti di Premi, gli attuali protagonisti della vita associativa, le associazioni astrofile del Lazio, nonché i ricercatori e gli enti, sia pubblici che privati, che collaborano attivamente con l’ATA. In occasione dello speciale evento, si racconteranno attraverso dialoghi, dibattiti e video proiezioni, la storia coronata di successi dell’Associazione, l’astrofilia di oggi – tra ricerca e divulgazione scientifica – e le ambizioni e i progetti per il futuro, e si brinderà ovviamente al traguardo dei 25 anni raggiunto. 

Ma le iniziative di celebrazione non finiscono qui. Per festeggiare degnamente i 25 anni di attività l’Associazione proporrà nei mesi di ottobre, novembre e dicembre anche un programma speciale di AstroIncontri, per ripercorrere “The best of” in tema di divulgazione dell’ATA. Un modo per potenziare l’impegno dell’Associazione nel campo della diffusione e promozione della cultura scientifica e per chiudere in bellezza il 25º anno di attività.

Il programma dettagliato degli eventi sarà pubblicato a breve sul sito e sui profili social dell’ATA.

You may also like...

1 Response

  1. Fabio Massimo ha detto:

    Belle e interessanti iniziative. Ci sarò con grande piacere. Un caro saluto in attesa del programma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *