Astronomia online, alla scoperta del cielo con gli esperti dell’ATA

Eventi divulgativi virtuali, ad accesso gratuito, dedicati alla scoperta degli oggetti celesti più spettacolari del periodo e alla loro osservazione con gli strumenti del Parco astronomico “Livio Gratton” di Rocca di Papa. L’Associazione Tuscolana di Astronomia (ATA), da sempre in prima linea nella diffusione della cultura scientifica, lancia i nuovi Astroincontri @ home, aperti ad adulti e bambini, a partire da domenica 13 dicembre.

In un periodo caratterizzato da chiusure di osservatori e planetari e da grandi limitazioni, volte a contrastare la diffusione del Covid – 19, l’Associazione pensa a un nuovo format divulgativo per avvicinare il pubblico di curiosi e appassionati di astronomia alla conoscenza del cielo. Dopo una ricca rassegna di eventi online, propone appuntamenti sempre con cadenza settimanale, ma focalizzati sull’esplorazione delle meraviglie del cielo del mese, veri e propri tour guidati del cielo, dove le osservazioni “live” degli oggetti celesti al telescopio remotizzato (un riflettore SC da 350 mm di diametro) o con la strumentazione scientifica del Parco Astronomico “L. Gratton” saranno intervallate da presentazioni, simulazioni e video, con consueto spazio per le domande del pubblico.

L’esplorazione del cielo sarà quindi a portata di click: basterà dotarsi di un tablet, pc o cellulare per partecipare agli eventi, che andranno in onda in diretta sulla piattaforma di web conference GoToMeeting, e per immergersi nell’affascinante mondo dell’astronomia. Si parte domenica 13 dicembre (ore 20:45) con lo speciale evento online sulle Geminidi: sciame meteorico comparabile, se non superiore, per quantità e brillantezza delle stelle cadenti a quello delle Perseidi di agosto, e il cui è previsto – quest’anno – nelle notti tra il 12 e 13 e tra il 13 e 14 dicembre. L’appuntamento prevede l’osservazione “live” dello sciame meteorico attraverso la postazione radiometeore del Parco Astronomico “L. Gratton”, guidata e commentata dal Referente del Gruppo Ricerca dell’ATA Maurizio Scardella e da altri esperti astrofili dell’Associazione. Seguiranno osservazioni in diretta anche con il telescopio remotizzato (link).

Lunedì 21 dicembre (ore 17:30) è invece in programma lo speciale evento dedicato all’osservazione della spettacolare, strettissima congiunzione (appena 6′ di distanza apparente) tra i giganti gassosi Giove e Saturno (link). I due pianeti saranno così vicini da poter essere osservati insieme nel campo di un telescopio. La congiunzione tra i due pianeti giganti del sistema solare è già di per sé un evento raro, che accade ogni 20 anni, ma una congiunzione così stretta è davvero un evento eccezionale, che non accadeva da quasi 400 anni. In occasione dell’evento virtuale, il telescopio remotizzato dell’ATA sarà puntato sui pianeti Giove e Saturno e su altri interessanti oggetti del cielo invernale. A seguire, il Referente Divulgazione dell’ATA Rino Cannavale condurrà il pubblico in un affascinante viaggio a ritroso nel tempo, in cui astronomia e religione si fondono insieme, alla scoperta delle configurazioni celesti del passato, in particolare di quelle della natività di Gesù, e della natura della cosiddetta “Stella di Natale”.

Venerdì 8 gennaio (ore 20:45) è la volta dell’AstroIncontro @ home sulle strane forme delle galassie, dedicato ai bambini (link). Il tour tra le galassie dalle forme bizzarre sarà, come sempre, scandito da osservazioni al telescopio e da presentazioni divulgative dinamiche e accattivanti, per stimolare la curiosità dei più piccoli verso l’astronomia. Venerdì 15 gennaio (ore 20:45) si parlerà invece di nascita, vita e morte delle stelle, puntando sempre il telescopio su alcune delle stelle più affascinanti del periodo (link). Non rimane quindi che prenotarsi agli eventi, compilando l’apposito modulo online (link), e godersi il viaggio tra stelle, pianeti e altre meraviglie del cielo in compagnia degli esperti dell’ATA.

COME PARTECIPARE

Gli eventi online, ospitati sulla piattaforma di web conference GoToMeeting, sono gratuiti, ma su prenotazione. Il modulo per prenotarsi è disponibile nella pagina web relativa agli eventi: https://lnx.ataonweb.it/wp/eventi/

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *